I lettori scrivono

«Scappo e non avrò alcun rimpianto»

L’annuncio di un lettore. Un melegnanese gli risponde

«Melegnano è un ambiente difficile per chiunque. Molto dura coi foresti e non solo con gli immigrati. La mia è quella che considero la famiglia del futuro. Episodi di emarginazione tanti. A scuola mia figlia è quella che si lava poco perché ha la pelle scura. Mia moglie a distanza di 10 anni viene osservata come un animale esotico. Il tempo che mia figlia finisca le elementari e scappo e non avrò alcun rimpianto».

M.

Caro M., innanzitutto da melegnanese mi sento di chiederti scusa.
Invece a colui o colei che, a Melegnano, fa così con tua figlia vorrei dire: ciccio, svegliati. Non pensare solamente alla tua piccola città. Prova a pensare che esiste anche qualcos’altro. Che questa persona, che tu vedi come una dalla pelle scura, può avere tanto da darti. Ha una storia alle spalle che ti può arricchire, può darti una prospettiva che neanche immaginavi.
Perché tu sei chiuso in questa città, protetto; ma protetto da chi? da cosa? L’immigrato, lo straniero, è una risorsa, se affrontato in maniera giusta. Se parti dal presupposto di non volerli neanche considerare come tuoi potenziali amici, non li aiuterai mai a integrarsi. E anche loro non ti vedranno mai come una risorsa.

Un giovane melegnanese

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...