Il caso

«NEGRI CHE LAVORANO ITALIANI NELLA MERDA»

MELEGNANO SOCIAL – La moschea? Si litiga ancora. Tra melegnanesi. 74 commenti per un’opinione insolitamente espressa ieri giovedì 2 luglio su Melegnano News – gruppo social pubblico di riferimento locale – postata da un cittadino sul caso dell’associazione Al Bàraka (Flavio Ravelli, 2 luglio ore 13:14: «In barba ai divieti i cari musulmani si ritrovano ancora a pregare in qualche capannone»). I primi commenti sono stati un’escalation verso: «Una bomba al capannone con loro dentro!!!» (Ale Very, 13:34, 4 Mi piace). I commenti sono stati ripetutamente contestati generando dibattito risentito.

«Credo abbiate sbagliato gruppo, forse vi si addice Melegnano Notizie» commentano (Roberto Caggiano, ore 13:50). Su Melegnano Notizie, gruppo social di carattere chiuso, l’identico post ha però raccolto solo due like. Su Melegnano Notizie il caso è stato invece sollevato oggi, in differente post (Tasca Alessandro, «Un bellissimo post in un altro gruppo parlava sul capannone abusivo dove vanno a pregare i mussulmani, mi e piaciuta una risposta “non fate i razzisti cambiate gruppo”», 3 luglio ore 12).

Nel gruppo chiuso infatti è un altro il messaggio che ha suscitato engagement sul tema moschea. È del 30 giugno. «Le moschee sono luoghi dove si inneggia l’odio verso l’occidente, penso che gli islamici non vadano lì a pregare ma a prendere istruzioni di odio e violenza! NOI DICIAMO NO ALLE MOSCHEE!» (ore 14:47, Vincenzo Circosta di Movimento Sociale Fiamma Tricolore Melegnano-Lodi). «Raderle al suolo è la mia medicina preferita – è il commento di cinque minuti dopo (Attilio Civaschi, 30 giugno, 14:51) – ci ODIANO A CASA NOSTRA QUESTA È LA REALTÀ!». «Agente Orange come se piovesse» (Lorenzo Orlandi, 15:00). «Esistono sempre quelle ABUSIVE mascherate da Centri Sociali, Scuole di Arabo, capannoni industriali. Se una parte dei disoccupati venissero addestrati e selezionati per attività di pattugliamento, forse avremmo meno delinquenti e più potere di prevenzione» (Communicateemotion Milano, 16:27). «In Italia c’è stato un Politico Buono lo anno impiccato i comunisti!» (Giuseppe Nolè, 16:52).

«Un applauso a tutti i media che influenzano in maniera molto negativa la nostra vita. Non tutti sono dei terroristi, non facciamoci vedere tutti ignoranti» replica Erika Parzanese (ore 17:18). «Ma che me ne fotte se sono terroristi o meno devono tornare tutti a casa sua vengono in Italia a togliere il lavoro agli Italiani! – replica di G. Nolè, 18:44. – Lo sai che GLI ITALIANI NON VENGONO ASSUNTI ALLA DHL PERCHÉ SONO TUTTI SUDAMERICANI SAI COME FUNZIONA LA MAFIA COSÌ: LE COOPERATIVE ASSUMONO I SUDAMERICANI LI SOTTOPAGANO E GLI DICONO CHE DETERRANNO LE RATE DEL FURGONE DALLO STIPENDIO GLI ZULU ACCETTANO DI FARSI SFRUTTARE PERCHÉ VIVONO IN 10 IN UNA CASA PER 3 ANNI POI TORNANO […]. in usa c’è una legge che dice che se apri un’azienda il 60% dei lavoratori devono essere cittadini U. S. A IN ITALIA IL CONTRARIO NEGRI CHE LAVORANO ITALIANI NELLA MERDA!!! TUTTA COLPA DEI COMUNISTI» (G. Nolè, 18:44)). «La mafia esiste perché l’abbiamo inventata noi italiani. Non credo che sia colpa dei comunisti ma degli italiani» (E. Parzanese, 18:56). «Se ci fosse stato Mussolini gli italiani non avrebbero potuto fare la mafia […]. Sapevi che Mussolini aveva sconfitto cosa nostra??? non mi sento un appartenente della repubblica né mi rispecchio nelle leggi di questo paese, un giorno tornerà il fascismo ne sono sicuro e finalmente andrò orgoglioso del mio paese W IL DUCE CREDERE UBBIDIRE COMBATTERE PRIMA GLI ITALIANI CASA SCUOLA LAVORO» (G. Nolè, 1 luglio 01:35). «Non vedo cinesi nelle banche comuni, anche gli arabi, sono pochissimi, questo vuol dire che non fanno girare l’economia!!! La sputtanano!! – Gregory Nicotera, 01:36. – Non è integrarsi il voler mantenere le PROPRIE di usanze». «In Arabia se bestemmi ti uccidono – 01:46. – Se rubi in Arabia saudita ti tagliano le mani – 01:47. – Se violenti ti lapidano loro fanno rispettare le leggi al proprio paese – 01:49. – L’unico che può salvare il paese è Salvini» (G. Nolè, 01:57). «SALVINI E LA GIORGIA!!!» (G. Nicotera, 01:59).

«Scusate ma trattenere le risate è difficile – E. Parzanese, 8:37. – Si parlava di moschee e adesso si parla di duce. Comunque spero sempre che un giorno riusciate a vedere l’altra faccia della medaglia. Perché alla fine nessuno ha dato retta a quello che ho scritto. Nessuno ha svalutato o comunque cercato di farmi cambiare idea come in un vero dibattito. ma ha buttato fuori frasi senza senso, proprio come un vero politico. Purtroppo per colpa della paura e dell’ignoranza si stanno creando questi movimenti sociali che proprio non mi piacciono».

E tu, hai visto le facce della medaglia?

Lo Staff, venerdì 3 luglio 2015 ore 16:14

radarmelegnano@gmail.com

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...