Cronaca

Degrado? Ora c’è il social

CARPIANO – Sono anni che trovi la stessa monnezza allo stesso muro. Giri la foto ai vigili, la metti su Facebook, chiami in comune, puliscono dopo settimane. Cambia niente. Poi salta fuori Decoro Urbano. È un social network di WeDU! con un bacino di 3,8 milioni di cittadini italiani. Ti permette di segnalare tutto il degrado nella tua città, buche, vandali, parchi, rifiuti, manifesti. Ti iscrivi dal laptop o lo scarichi come app (4,0 di media voti su Play Store) e visualizzi subito quante sono le segnalazioni sulla mappa. Puoi invitare il tuo comune a iscriversi.

Carpiano ha aderito. In questo momento ha due segnalazioni attive per la segnaletica stradale. È un’iniziativa del consigliere comunale 20enne Giorgio Mantoan. «Decoro Urbano è utile e molto competitivo: gli sviluppatori concedono gratuitamente la licenza di utilizzo ai comuni – spiega. – A Carpiano era urgente semplificare la vita ai cittadini, in tutto quello che riguarda le segnalazioni. È folle, nel 2015 se trovo una buca in strada o un cassonetto davanti casa che non è stato svuotato, succede che l’ufficio tecnico non sempre mi risponde; le email vengono viste dopo ore; in comune si può andare solo negli orari in cui gli uffici aprono. Avrò ripetuto un centinaio di volte, quand’ero candidato, che bisognava rivedere il modo in cui a Carpiano i cittadini si relazionavano con gli uffici comunali. L’applicazione Decoro Urbano permette al cittadino di tracciare le segnalazioni che fa. Significa che puoi vedere anche quanto tempo ci mettono gli uffici a risolvere il problema dopo che lo hai segnalato». Come giudicare le condizioni del decoro urbano a Carpiano? «Sono condizioni simili ai molti comuni intorno – risponde Mantoan, – si fa fatica a intervenire perché i soldi a disposizione sono pochi. Quello che possiamo fare con questa app è tagliare i tempi degli interventi. Ciò che si può fare è aumentare la collaborazione con i cittadini, a volte quel che succede è molto banale: c’è una buca ma nessuno la segnala, gli uffici lo vengono a sapere con ritardo…». Tempi di assimilazione previsti? «Dipenderà dai cittadini, io mi aspetto un mese». Come si sentirebbe se, a Carpiano, il decoro e il degrado urbano fosse segnalato soltanto tramite blog e Facebook, come succede a Melegnano? «Mi vergognerei un po’… A Melegnano ci sono situazioni di degrado che andrebbero aggredite immediatamente. A Carpiano, con 4mila abitanti, il comune ha aderito a uno strumento di questo tipo mentre Melegnano, con un comune che ha molto più personale, ancora non ha fatto nulla; sarei sinceramente imbarazzato. Situazione diversa per i comuni ancora più grandi; a San Giuliano o a San Donato possono pensare addirittura di sviluppare un proprio strumento per il decoro in house».

Marco Maccari, lunedì 5 ottobre 2015 ore 12:05

mamacra@gmail.com
@mamacra

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...