Il caso

Quando se ne andarono i «miei amici più grandi»

nevi2_1 (15)Il nostro protagonista conosce i soldati alleati.

MELEGNANO, OTTOBRE 2015 – Con l’andare del tempo iniziò anche una specie di «traffico» tra noi e gli Inglesi che ci vendevano un po’ di tutto… biancheria, maglioni ed anche sigarette. Ho tanti ricordi di «monellerie» a riguardo, come l’espediente ideato da un mio fratello più grande e ripetuto moltissime volte. Noi bambini ci avvicinavamo ai militari facendo credere che eravamo disposti ad acquistare qualcosa… Uno di noi al momento giusto arrivava gridando «Police! Police! Police!» e i militari scappavano incuranti della merce che allora finiva nelle nostre mani.

Arrivarono anche gli Americani e con loro fu una vera pacchia per noi bambini. Ci regalavano tutto. Ricordo ancora i miei occhi sgranati e il sapore del mio primo pezzo di cioccolato regalato da un aviatore. Imparai subito a riconoscere gli aviatori, avevano sulla divisa il distintivo di un aereo.
Credo che ogni militare dell’epoca fumasse! Gli Inglesi avevano sigarette peggiori di quelle degli Americani; quest’ultime erano conservate in piccole scatole di metallo con la scritta «Avion» e il disegno di un aereo. Le scoprimmo anche noi bambini…

Ad un certo punto arrivarono anche i soldati Indiani… Di loro mi incuriosivano le strane focacce di acqua e farina che facevano cuocere in una teglia rotonda e arroventata su un fuoco acceso con la benzina in un recipiente colmo di sabbia. Una volta cotte venivano piegate in due e riempite con un composto sconosciuto e piuttosto brodoso. Vedendomi così interessato, un giorno un soldato mi offrì un assaggio e per poco non pensai di morire! Non me l’aspettavo e la addentai con voracità, ma… era piccantissima come mai mi è capitato di risentire in vita mia! Quando tutti se ne andarono mi dispiacque moltissimo. Per me erano tutti come «amici più grandi», ero sempre insieme a qualcuno di loro e mi mancò subito la loro presenza…

Venerdì 9 ottobre 2015, ore 12:48

radarmelegnano@gmail.com

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...