Cronaca

Denti gratis, l’hotel a Montecarlo, il palazzo e un erotico coupon da 240mila euro

MELEGNANO/PAVIA/MILANO – Benefit. Beneficio tratto come remunerazione o incentivo al lavoro. E i benefit che raccoglieva Angelo Bianchi, ingegnere capo presso il provveditorato opere pubbliche, equivalgono agli incentivi e ai bonus che le aziende mettono a vantaggio dei dirigenti. Emergono dalle dichiarazioni che ha fatto ai giudici l’imprenditore Alberto Brera, Pavia. Brera era operativo nell’edilizia e nel giro di mazzette in cui è stato pescato Bianchi. Brera ha denunciato «il tritacarne», il sistema di tangenti che coinvolge «l’80% di chi lavora nel provveditorato».

«Pretendeva cure dentali gratuite per sé e la famiglia», «la ristrutturazione di un palazzo», «soggiorni in hotel a Montecarlo» per giocare d’azzardo; le serate a Pavia con due prostitute, che l’imprenditore Brera pagava a Bianchi come ricompensa per il giro di tangenti, valevano 3000 euro; Bianchi ne ha beneficiato «un’ottantina di volte», 240mila euro circa. Così l’imprenditore Brera delinea le richieste di Angelo Bianchi, definendolo «il più aggressivo» dell’intero tritacarne.

La denuncia di Brera fa parte di un’indagine delle procure di Pavia e di Milano. Si contano 17 indagati. Le deposizioni di Brera sono preziose per i giudici allo scopo di fare luce sulla personalità di Bianchi. Due articoli del Fatto Quotidiano e del Corriere della Sera informano su questi dettagli. Buona lettura.

Marco Maccari, martedì 27 ottobre 2015 ore 11:21

mamacra@gmail.com
@mamacra

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...