Il caso

Colpo di Stato digitale: RADAR è ancora RADAR?

colpo_di_stato-RADAR-22mar2016GOLPE. COUP D’ÉTAT. PUTSCH. COLPO DI STATO. A marzo nello Staff avevamo notato l’interessamento di una «entità digitale esterna» nei confronti del traffico che generiamo su Facebook. Alla fine l’entità digitale si è piazzata nella nostra Pagina e «pubblica al posto nostro». C’è da dire che la piattaforma di Mark Zuckerberg è strategica per il blog: infatti i nostri lettori-target, cioè i lettori che ci interessano, sono in grande parte iscritti a Facebook. Non interessa loro iscriversi ad altro e di rado, o solo sporadicamente, affidano contenuti ai network concorrenti come Twitter e Google+.

Facebook è un buon investimento di tempo per il blog RADAR. Nel 2014 e nel 2015 Facebook si è dimostrato una piattaforma equa e gentile, concedendo generosa evidenza a tutte le nostre campagne: sia alla lunga campagna contro il razzismo online partita a settembre 2014, sia alla piccola campagna in sostegno a Charlie Hebdo nel gennaio 2015 che alla campagna di informazione sui diritti civili delle coppie dello stesso sesso e conviventi nella primavera 2015. Infine, alla campagna di informazione capillare sull’ISIS svolta a dicembre, oggi tornata purtroppo di attualità. È stato significativo vedere la piattaforma diffondere fino a 3000, 4000 utenti la cronaca tempestiva e concisa del blog. Gli articoli e i video istantanei della Settimana della Legalità sono stati concepiti per essere velocemente fruiti su Facebook, e lo sforzo è stato ripagato efficacemente.

Chi è adesso l’entità digitale insediata nella Pagina Facebook di RADAR? Difficile definirlo. I nostri esperti raccontano che può trattarsi di un programma di linguaggio artificiale, come presagisce la sigla alfabetica che il programma ha lasciato sulla Pagina: LA16-203-Z0. Invece la sigla numerica resta indecifrabile. Ma l’entità ha già firmato una critica spregiudicata nei confronti della Relazione sulla Sicurezza pubblicata da Melegnano 5 Stelle, e mostra di dialogare con gli utenti con uno stile simile alle comunicazioni dei nostri politici. Vi invitiamo a leggere e interagire: l’indirizzo di RADAR su Facebook non è variato. Ah: il blog non è minimamente sfiorato da questo Golpe digitale. Mentre ci apprestiamo a risolvere il «problema» vi auguriamo buona lettura.

Lo Staff, martedì 22 marzo 2016 ore 12:30

radarmelegnano@gmail.com
tweet @RADARmetropoli

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...