Cronaca

Metà mercato vuoto dopo la denuncia dell’antimafia

PIAZZA 4 NOVEMBRE, PIAZZA MATTEOTTI – Metà bancarelle sparite. Banchi assenti e posti vuoti al mercato ortofrutticolo infrasettimanale e tra gli ambulanti dell’abbigliamento. È di queste ore la notizia di «30 banchi di mercato gestiti dalla criminalità organizzata e diversi locali di ristorazione acquistati da organizzazioni non trasparenti» (senatore Franco Mirabelli). Clic sulle foto per uno show.

tmp_23255-20170202_092645-1798197779

tmp_23255-20170202_0923172048178844

Mercato dell’abbigliamento, piazza Garibaldi. Spazi d’angolo liberi.

tmp_23255-20170202_092127565935433

Piazza Matteotti, marciapiede via Roma.

tmp_23255-20170202_0921061045841849

Il centro di piazza Giacomo Matteotti, occupato da grandi banchi d’abbigliamento, è vuoto.

tmp_23255-20170202_0920511012390197

Accesso a piazza Matteotti.

tmp_23255-20170202_092251-1667748693

Stalli vuoti su via Roma e sulla piazza.

tmp_23255-20170202_0922251036346301

Piazza Garibaldi.

tmp_23255-20170202_0921471347302055

Altra prospettiva, altri spazi vuoti.

Marco Maccari, giovedì 2 febbraio 2017 ore 16:00
mamacra@gmail.com

Annunci
Standard

9 thoughts on “Metà mercato vuoto dopo la denuncia dell’antimafia

  1. li greci salvatore ha detto:

    che il mercato sia vuoto in un momento piu’ brutto della stagione credo sia colpa della pioggia e non perche’ si ha paura dei controlli da parte di noi commercianti comunque chi ha messo questo articolo verra’ querelato in quanto credo sia un grande ignorante

    Mi piace

    • Progetto Caucus ha detto:

      Buongiorno, il post del blogger di RADAR si limita a fotografare la situazione di fatto visibile su alcune strade del comune di Melegnano giovedì 2 febbraio 2017; uno dei tanti giovedì successivi all’annuncio della commissione parlamentare d’inchiesta. La querela se la dia in fronte.

      Mi piace

  2. Ma che razza di articolo avete pubblicato? Non ci sono riferimenti di nessun tipo, Ma di cosa state parlando?
    Mi chiedo se voi pennivendoli della domenica, oltre a conoscere la grammatica e saper scrivere in italiano corretto una minima frase che abbia un senso compiuto, avete in chiaro i termini della questione?
    Prima di scrivere un articolo non sarebbe vostro dovere compiere una piccola indagine, cercare di capire di cosa andrete a parlare?
    Siete bravi a dare dell’ignorante a noi italiani perche non leggiamo abbastanza, ci fermiamo ai titoli, e non comprendiamo quello che leggiamo.
    A me sembra il contrario.
    Sembra proprio che questo articolo sia stato scritto da un ignorante (nel senso che ignora quello di cui vorrebbe parlare), non ci spiegate abbastanza, raccogliete voci non confermate, ci fate titoloni e non ci fate capire cosa sta succedendo creando confusione ed errori di interpretazione.
    Io sono un ambulante, non conosco melegnano ma vi posso garantire che la mia sudata licenza non puo’ essere abusiva. I segni colorati che vedete sul selciato delimitano una determinata postazione assegnata ognuna ad una determinata attivita’ regolarmente iscritta alla camera di commercio. Nessuno all’infuori di me puo’ occupare lo spazio che il comune mi ha assegnato dopo aver valutato tutti i miei requisiti. Nei mercati comunali gestiti dal comune non puo’ esserci abusivismo perche’ ogni mattina le forze dell’ordine controllano le presenze di ogni postazione e in caso di assenza di un titolare magari in caso di pioggia (come nelle foto pubblicate) possono assegnare il posto vacante provvisoriamente ad altra attivita’ che a sua volta dovra’ far valere determinati requisiti per poter partecipare alle liste di spunta (commercianti di riserva) i quali se otterranno il posteggio vacante pagheranno l’onere dell’affitto del posto alle forze dell’ordine preposte a questo scopo.
    Nessuno puo’ occupare una postazione senza pagare l’affitto al comune (plateatico).
    Nelle foto avete documentato una normale giornata di pioggia dove probabilmente si lavorera’ poco. Molti ambulanti preferiscono starsene a casa e gli spuntisti non hanno convenienza a pagare per occupare gli spazi rimasti vuoti in una giornata fetida come quella documentata in foto.
    L’italia e’ al 75° posto mondiale per liberta’ di stampa ma se consideriamo la qualita’ dell’informazione meritiamo il 750° posto.
    Per fare giornalismo non basta una laurea trovata nelle patatine.
    Il giornalismo di inchiesta e’ tutt’altra cosa sicche’ vi sareste informati su che cosa sia la realta’ del mercato ambulante e tutte le sue problematiche attuali legate anche alla direttiva Bolkestein, la cui applicazione trova oscure motivazioni di interesse economico, contro le quali le associazioni piu’ vicine alla base si stanno battendo.
    il decreto milleproroghe stava cercando di dare un aiuto agli ambulanti a risolvere problemi di natura burocratica ma un emendamento proprio del deputato Mirabelli che citi nell’articolo, sta cercando di farci finire tutti nella merda.
    Ora vi andate a leggere la Bolkestein, il decreto milleproroghe e l’emendamento mirabelli.
    Ci vediamo a Natale.

    Mi piace

  3. Ciro ha detto:

    Chi ha scritto questo articolo certamente non sa i problemi dell’ambulante. Prima cosa gennaio e febbraio sono mesi morti per noi poi si aggiunge anke la pioggia ed ecco i risultati perciò prima di scrivere delle grandissime cazzate collegate la spina della corrente al cervello

    Mi piace

  4. li greci salvatore ha detto:

    come mai oggi non sei venuto a fotografare il mio posteggio o a chiedermi se veramente lo gestisce la criminalita’.vedi che fumare cicoria fa’ male IGNORANTE

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...