Cronaca

La procura di Monza: Mario Mantovani, è ancora corruzione?

MONZA — L’indagine giudiziaria Infinito arresta altre 27 persone per diverse ipotesi di reato, tra le quali l’associazione mafiosa. La notizia è di ieri. Tra le parole delle intercettazioni spicca il nome di Mario Mantovani (in alto nella foto di La Prealpina), non indagato per reato di mafia. Le nuove indagini su di lui contengono l’ipotesi di reato di corruzione, secondo gli articoli 318 e seguenti del codice penale.

Mario Mantovani oggi è consigliere regionale della Lombardia. È stato il vice di Maroni alla testa della regione. È di Forza Italia, è stato patrocinatore dell’ex giunta melegnanese targata Bellomo. Secondo la procura monzese e secondo la direzione distrettuale antimafia di Milano un imprenditore avrebbe utilizzato un «canale preferenziale intessuto con Mario Mantovani» (fonte: clic qui).

Mantovani è sotto processo anche per altre indagini. In quell’occasione l’accusa sarebbe pure di corruzione.

Marco Maccari, mercoledì 27 settembre 2017 ore 13:17 
mamacra@gmail.com

Annunci
Standard

Una risposta a "La procura di Monza: Mario Mantovani, è ancora corruzione?"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...