Fake News!

Gas, grosso incendio in via Roma

VIA ROMA/OBERDAN — L’odore acre arriva fino a piazza Garibaldi, il fumo invade il tratto finale di via Roma prima dello sbocco in piazza Risorgimento.

2018-02-09 19.20.53

Per il momento, niente paura; il fumo in via Roma è normale fumo che fuoriesce da un camino. Se siete atterrati su questa pagina da Facebook avete trovato una fake news, con un percorso che mira a testare la vostra partecipazione emotiva alle notizie e agli… scherzi di carnevale.

Lo Staff, venerdì 9 febbraio 2018 ore 19:11
ilblogradar@gmail.com

Annunci
Standard
Fake News!, Satira

Melegnano (MI), fondo sovrano del Brunei acquista un’area agricola: «Sarà la moschea più grande d’Europa»

Aggiornamento. La notizia è un fake. Ha avuto lo scopo di caricare l’orologeria di una bomba satirica e di lanciarla nei gruppi locali aperti sulla piattaforma Facebook. Nessuna moschea gigantesca è prevista nel Sud Est Milano, nessun sultanato del Brunei è minimamente interessato alla cittadina sul Lambro. Il post è opera del collettivo satirico #NoiSiamoCaino che ha voluto celare la propria firma in calce all’articolo (ore 21:33).

SUD EST MILANO — Sorgerà alle porte di Milano la prima moschea d’Europa. L’area selezionata si stende lungo l’Autostrada del Sole, è un terreno su cui le amministrazioni locali del decennio hanno ipotizzato molteplici interventi. Un centro commerciale e un impianto di produzione industriale sono solo le ultime ipotesi carezzate. Ma è annuncio formale — e notizia dell’ultim’ora (vedi foto ANSA) — che il fondo sovrano del Brunei ha acquistato l’intero terreno, per donare ai musulmani la più grande moschea d’Europa.

Entrando nel sito dell’agenzia si vengono a conoscere in dettaglio i punti forti del progetto e i relativi rendering.

Oltre alla moschea si legge che verrà costruita anche una madrassa per lo studio e l’approfondimento del Corano. Già pronti i progetti della costruzione.

I numeri dell’operazione:
– la moschea potrà accogliere fino a 15mila fedeli durante la Preghiera del Venerdì;
– la Madrassa o Scuola Coranica, seconda solo a quella della Mecca, potrà ospitare oltre 5000 studenti provenienti da tutto il mondo;

– vista la grandezza del progetto la moschea diverrà luogo di pellegrinaggio per i fedeli stanziati nel continente. Si stimano 150mila visitatori l’anno. Per questo motivo è in progetto anche la costruzione di strutture di ospitalità, compresi 3 hotel a 5 stelle extra lusso;
– è prevista, in un secondo momento, la realizzazione di un eliporto privato per permettere al Sultano del Brunei di raggiungere la Moschea.

Mohamad Nahanqayin, mercoledì 10 gennaio 2018 ore 11:14
ilblogradar@gmail.com

Standard