Soft story

Il signore distinto e il carciofaio

È DOMENICA MATTINA e Melegnano è molto affollata. Si sa, c’è il mercato, e ci sono anche i simpatici «carciofai (o limonai) abusivi».

Tutto normale fino a che, nel bel mezzo della folla, uno di questi omini propone un bel mazzo di carciofi a un distinto Sig.re con occhialini scuri, dicendogli: «Tutto un euro, carciofi buoni e belli». E il Sig.re distinto chi era? Ma proprio lui, il sindaco Bertoli!

Azz, carciofaio, mi caschi male. Non mi riconosci Rodolfo Bertoli?

E così, il Sig.re distinto e composto, con modi garbati, ecco che abbassa gli occhialini e risponde: «Io sono il sindaco e non posso farvi stare qua. Devo chiamare la polizia».

E il povero carciofaio sbianca

Eddai, sindaco Bertoli, si sa che a Carnevale ogni scherzo vale. O no?

Una distinta signora melegnanese, lunedì 19 febbraio 2018 ore 15:45
ilbogradar@gmail.com

Annunci
Standard