Satira o realtà?

Melegnano Notizie VENDESI. E non si scriva camions, ma si scriva: AVTOCARRI

ATTIVO DAL 2012, e si è distinto per accettare qualsiasi cosa, da notizie locali e interventi privati, fino ad ogni forma di pubblicità e alla promozione commerciale degli eventi, ad eccezione del dibattito democratico.

Di idee apertamente di destra, anche estrema, ha mostrato adeguata intolleranza nei confronti di chi non la pensava come gli amministratori. Se ti adegui, bene, se no, fuori dai coglioni. Altro non è dato segnalare sull’attività.

Dove un tempo sorgeva MELEGNANO NOTIZIE. Domani è prevista la piantumazione di un cartello con l’annuncio: VENDESI.

È il gruppo con il maggior numero di iscritti ma nessuno si è mai preso la briga di controllare quanti siano effettivamente di Melegnano, quanti partecipino attivamente alla vita del gruppo e quanti siano gli utenti che sono al corrente di essere iscritti al gruppo. Una bella vetrina, con un grande numero di contatti, inversamente proporzionale al numero delle idee. Però è il più numeroso, e i numeri sui social servono sempre.

Nel tentativo di risollevare le sorti, da qualche mese è stato ingaggiato il miglior utilizzatore di Wikipedia esistente sul mercato, espertissimo nell’attività di “copia–incolla” su temi sconosciuti da gran parte degli utenti e, con buona probabilità, anche da lui. Il gruppo è rimasto tale e quale, nessuno lo considera un granché, in compenso l’admin sta promuovendo costantemente la propria immagine e facendo pubblicità a se stesso con scritti e fotografie. Dopotutto, è l’unica cosa che gli interessa. Ma non si può dire, se no si offende.

#NoiSiamoCaino, giovedì 4 gennaio 2018 ore 13:30

Annunci
Standard
Il caso

Americanistori ics

SOLO A MELEGNANO – Un non identificato mittente invia al blog le due foto in evidenza, scattate in data non precisata. In primo piano si vede un volto nell’ombra coperto da barba e occhiali, che assomiglierebbe al consigliere comunale melegnanese di Destra Civica-Alleanza per Melegnano, Luigi Martelli, bandiera di CasaPound che garrisce controluce alle spalle, nell’aura del mattino. Di là, stretta di mano romana tra il consigliere Martelli e uno uguale a Iannone ma con gli occhi coperti da occhiale scuro. Iannone è il capo di CasaPound, centro sociale italiano occupato di ispirazione neofascista. Di sfondo, foreste superomiste.

Le invia a RADAR l’indirizzo melegnanolibera@email.it. «Melegnano libera», la firma. Email.it, un provider di moda nel 2000 o 2001. Quindic’anni fa. Nostalgici.

Lo Staff, venerdì 16 ottobre 2015 ore 13:30

radarmelegnano@gmail.com


Il consigliere di minoranza, interpellato, non ha dichiarato niente.
Melegnanolibera, interpellata, n’ha detto niente.

Standard